Assicurazione Furto

La garanzia Furto e incendio ti consente di essere risarcito in caso di eventi accidentali che causano danni alla tua auto, come furto totale o parziale, incendio, fulmini ed esplosioni del serbatoio di carburante. Questa polizza copre i danni provocati al veicolo dell’assicurato a seguito di furto(totale o parziale), ovvero, tutti i danni derivanti da sottrazione, danneggiamento e distruzione del veicolo o di sue parti (ad es. anche i danni o le avarie del veicolo dovuti al tentativo di scasso). La copertura riguarda il veicolo, per cui, sono esclusi i danni o la sottrazione delle cose presenti al suo interno.

Assicurazione incendio

Questa polizza copre i danni provocati al veicolo dell’assicurato (sia in circolazione sia parcheggiato) a seguito di incendio, ovvero, tutti i danni derivanti dal fuoco (es. fulmine, scoppio del carburante, corto circuito dell'impianto elettrico, surriscaldamento del motore ecc.).
La copertura riguarda il veicolo, per cui, sono esclusi i danni alle cose presenti al suo interno. A volte le Compagnie possono estendere la copertura includendo ad esempio il box in cui il veicolo è parcheggiato.

Attenzione
In caso di furto del veicolo, il contratto RC Auto cessa di avere effetto dal giorno successivo alla denuncia presentata all’autorità di pubblica sicurezza. Pertanto, l’assicurato ha diritto al rimborso del premio pagato e non goduto (per il periodo che va dal giorno successivo alla denuncia a quello di scadenza del contratto).
E’ bene sottolineare che R.C. Auto obbligatoria e copertura Furto volontaria sono due contratti distinti, pertanto, in caso di furto il contraente ha l’obbligo di continuare a pagare fino alla scadenza annuale le rate residue della garanzia furto.


Costi ed indennizzi

Il premio, così come l’indennizzo in caso di sinistro, sono legati al valore commerciale del veicolo, di conseguenza, ogni anno questi importi subiranno un calo dovuto all’andamento delle quotazioni. In merito al risarcimento è possibile distinguere tra:

  • Distruzione totale del veicolo: in questo caso la compagnia corrisponde all'assicurato il valore commerciale del veicolo al momento del sinistro (facendo riferimento a "Quattroruote" e/o "Eurotax"), dedotta l'eventuale franchigia o lo scoperto.
  • Danneggiamento del veicolo: in questo caso la compagnia paga le riparazioni tenendo conto però del degrado d’uso subito dalle parti che verranno sostituite.